Una voce come strumento – Antony & The Johnson’s

Spesso la funzione random nel cd player consente di accompagnare con la musica giusta certe situazioni, più di quanto non riusciamo a deciderlo noi. Ho un umore abbastanza costante in questi ultimi tempi nè alto nè basso, costante senza slanci e forse è preferibile essere cosi, ma ascolto con interesse poca musica (così come leggo con poco interesse, cosi come guardo con poco interesse). Ma oggi in macchina mentre guidavo al buio per strada di ritorno da un incontro bislacco, il lettore mp3 si è fermato sulle tracce di Antony & the Johnson, ascoltato a lungo tempo fa quando l’ho scoperto su un blog musicale, ma un po’ accantonato ultimamente. Sono tracce da ascoltare nel buioAnthony di una stanza al caldo, oppure in macchina con i fari che ti abbagliano nella notte, per farsi accompagnare dagli archi, dal piano e dalla voce ambigua di Antony, strumento anch’essa con il suo vibrato struggente. Oggi non ero da Madonna e la musica di Antony mi ha accompagnato senza provocare tristezze o malinconie, anche se le storie che racconta non sono di certo spensierate. Cito tra tutte le canzoni quelle che mi ha colpito oggi è “Man is the Baby” forse per quel …Forgive me, Let live me Set my spirit free… piu’ volte ripetuto (e guarda caso il titolo dice che l’uomo è il bambino tema a me caro) anche se meritano tutte un ascolto attento. Nel disco ci sono collaborazioni con Lou Reed, Boy George e Rufus Wainwright.
Links: I’m the bird now di Antony and the Johnson’slyrics – video 1,2,3 – recensioni 1, 2, animazioni misteries of love, hope there’s someone

technorati.jpeg: Antony & the Johnson’s, music

Aggiornamento del 15/07/2007 – Ho visto finalmente Antony dal vivo!

3 pensieri su “Una voce come strumento – Antony & The Johnson’s

  1. Julia Kendall

    Esatto al buio o alla guida dell’auto di notte è perfetto! Anche quando sei in vasca a fare un bagno circondata dalle candele.Fantastico, voce unica e vibrante.

    Rispondi
  2. vito

    Antony ha una voce di una rara bellezza,sà toccare il cuore delle persone, ti distoglie dalle pene…Riesce a restituire linfa,all’anima quando è triste, E’ come, una coltre TI AVVOLGE!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...